Politica.italia.stato.governo

..Clima elettorale..

lunedì, febbraio 18, 2013Daniela M

Possiamo dire di esser arrivati ad una settimana dalle elezioni..
Ebbene si!! Ce l'abbiamo fatta, siamo quasi al grande giorno, IL giorno dove la popolazione è chiamata a decidere per il proprio futuro.
Si, perché per quanto molti dicano :.."ah,ma io non voto perché tanto non mi interessa, sono tutti uguali".. Il voto è una dichiarazione di chi vogliamo ci rappresenti al governo, pertanto reputo sia fondamentale recarsi alle urne. E non esistono né se, né ma al riguardo.
Votare è un diritto, e credo sia doveroso che ciascuno di noi lo faccia;
non farlo è un senso di menefreghismo nei confronti del proprio paese, ma ancor di più di se stessi!!
Condivido, da giovane, lo sconforto e l'allontanamento in parte nei confronti della politica perché schifata di questo sistema, anche se al di là di questi meri fatti dovremmo cambiare e rivoluzionare completamente la nostra cultura e da li allora partire da zero!
Perchè se non siamo noi stessi i primi ad interessarsi del nostro futuro chi lo fa al posto nostro??!!!
Nessuno.
Votiamo, votiamo e votiamo.
Cerchiamo di distinguere chi , tra le varie personalità politiche, possa effettivamente
rappresentarci.
Non è cosa facile, vuoi perché il mondo e bello perché è vario, ma addentrarsi nella "giungla" dei partiti è difficile..
Ci sono i partiti dei millantatori, quelli che promettono tutto, venderebbero pure la propria madre pur di accedere alla poltrona..
La novità sono quelli che dicono al popolo ciò che il popolo dice.. Più che offrire soluzioni si uniscono al coro del popolo gettando discredito della classe politica di cui anch'essi fanno parte, dimostrando la loro ipocrisia..
Poi c'era colui che, dall'alto della sua professionalità, aveva deciso alla fine di partecipare anch'esso al teatrino dei tanti partiti che ruotano a destra e sinistra, ponendosi al centro e dimostrando il suo valore..
Ancora chi, pur avendo buone idee ha problemi di aggregazione al proprio interno, tante proposte ma difficoltà a far conciliare gli interessi degli stessi all'interno del gruppo.
Infine abbiamo i satelliti che gravitano intorno a quelli che abbiamo appena descritto.

Non possiamo lamentarci, ne abbiamo proprio per tutti i gusti!!!!!

Quindi ragazzi/e, giovani e non, ponderiamo bene le nostre scelte e ANDIAMO A VOTARE!!!!!!

Cerchiamo di interessarci alla politica, e la politica si interesserà di noi. E solo allora potremmo dirigerci verso un cambio culturale, perché l'Italia ha voglia di freschezza e di cambiamento!!!!!!!

You Might Also Like

6 commenti

  1. Condivido !!! VOTATE!!!

    RispondiElimina
  2. io non dimenticherò mai il cazziatone che la mia grande prof. di storia del liceo ha fatto ad una mia compagna di classe (non proprio una cima, diciamolo) che aveva detto candidamente che lei non avrebbe votato. non l'avesse mai detto..é stata investita da velati insulti, perché il voto é un dovere e dobbiamo votare non solo per il nostro popolo, ma anche per tutti quelli che hanno lottato per renderlo un diritto e per quelli che ancora oggi lottano. come darle torto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) comunque benvenuta nel mio neonato blog!

      Elimina
  3. Ahahah!!! Veramente.. È che purtroppo bisogna cambiare la mentalità della gente.. Credo che se riuscissimo a cambiare quello già sarebbe un buon punto di partenza.. Anche se ci sono troppi "equilibri" che a mio avviso non consentono questo salto in avanti..
    Comunque stiamo a vedere!!!!:-)

    RispondiElimina
  4. molto interessante il tuo blog, è un piacere unirmi ai tuoi lettori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE :) ho iniziato da poco! mi fa molto piacere :)

      Elimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Popular Posts

Follow by Email

Instagram