Budapest consigli di viaggio

I ruin pubs di #Budapest

martedì, gennaio 13, 2015Daniela M

I ruin pubs a Budapest sono una vera e propria istituzione per i visitatori.

Non a caso li avevo inseriti tra i 5 buoni motivi per visitare la capitale ungherese .

Di cosa si tratta ?

Luoghi fatiscenti, vecchi edifici abbandonati "riqualificati" in maniera del tutto originale. 

Qui sedie , tavoli e arredamento sono pezzi unici e irripetibili.
.. È possibile sedersi e sorseggiare una birra dentro una bella vasca da bagno.
.. Oppure gustare un hamburger tra vecchi scarponi da sci, bilance originali e murales di tutti i tipi.


Passare dai ruin pubs è una tappa obbligata per chi viene a Budapest!
Complici i ritardi aerei e il poco tempo non sono riuscita a fare molto, ma appena arrivati ci siamo avvicendati al Szimpla Kert, uno, se non il più grande tra questi pubs!

Il Szimpla Kert si trova in Kazinczy utca 14, ed è il terzo migliore pub al mondo! 
Dentro è davvero vasto, un sacco di sale che si aprono di più piani, con cortili interni.



Questo sembra esser il ruin pubs che ha maggiormente conservato lo spirito autentico dell'epoca.
Mix tra centro sociale e circolo vengono organizzate al suo interno varie manifestazioni culturali e musicali.


Una volta questi edifici venivano gestiti per brevi periodi da gruppi indipendenti e tollerati dall'autorità locale, nonostante la loro "irregolarità".
Col tempo, vista la chiave del successo di questi luoghi, la gestione dei locali è stata affidata a giovani artisti in maniera duratura, che ne hanno curato il look .



È possibile gustare un hamburger, o piatti della tradizione locale insieme a bevande come birra, vino o liquori tipici.
L'ambiente è davvero unconventional adatto a tutte le età .

Ha un vago sapore retrò.

Stare qui mi ha portato indietro nel  tempo, ho "assaporato" un'aria diversa, per quanto siamo nel 2015 queste mura raccontano anni di dittatura e decadenza,
ad espressione della propria esistenza.
 

Un luogo unico nel suo genere, 
che vi consiglio caldamente di visitare.
Anzi se potete provate a fare un giro completo dei ruin pubs, in questa maniera riuscirete a cogliere al meglio le differenze tra gli stessi.

Quando vivi in un luogo a lungo, diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco.
(Josef Koudelka)


You Might Also Like

36 commenti

  1. li adoro. Letteralmente.
    Uno dei motivi per cui Budapest va assolutamente vista! :D

    RispondiElimina
  2. Mi sono salvata questo post perché sto valutando un giro nell'Europa dell'Est per quest'estate e dentro potrebbe finirci anche Budapest...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo :-)!!! Non lasciarteli scappare :-)

      Elimina
  3. che spettacolo! bellissimo questo posto! sono stata a Budapest ma non conoscevo i runispub poi sono finita per caso in dei pub che mi erano piaciuti moltissimo e a leggere e che adesso capisco essere ruinspub ma purtroppo non sono stata al Szimpla Kert che mi pare dalle tue foto spettacolare! peccato !

    RispondiElimina
  4. ma che meraviglia... mi hanno ricordato un pub di barcellona che si chiamava La feria o qualcosa del genere (solo indicazioni precise le mie XD) ed era completamente arredato con pezzi di vecchie giostre... bellissimo bere una birra seduto, anzi appeso, al seggiolino delle vecchie catene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha :-) stai tranquilla! Io molto spesso gironzolo a caso nelle città.. è più bello alla fine!

      Elimina
  5. Davvero interessante, questo reportage! E con foto bellissime. Grazie, Dany!

    RispondiElimina
  6. Sembra un posto molto interssante. Grazie Dany
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è :-) come primo acchitto mi ha fatto innamorare di Budapest :)

      Elimina
  7. Mi ero fatta un'altra idea dei ruin pub, comunque è una figata pazzesca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico :) cambiare idea è sempre la cosa migliore!

      Elimina
  8. Ho fatto nel 1990 il viaggio di nozze a Budapest erano stati appena aperti i confine e la miseria regnava sovrana ma era bellissima la patria di mia nonna. La ricordo sempre volentieri ma questi pub non esistevano ancora. Buona serata cara e grazie delle belle foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello avere origini varie :-)!! Le ho fatte col cell, mi fa piacere che siano piaciute :-)!!

      Elimina
  9. Una ragione in più per andare a Budapest quanto prima! Bacioni

    RispondiElimina
  10. Sono bellissimi questi locali, grazie per il suggerimento! :)

    RispondiElimina
  11. Ma che bellezza!! Non li conoscevamo ma ce li segniamo !! Davvero curioso!!

    RispondiElimina
  12. Ciao Dany,
    avevo già letto (credo proprio sul tuo blog!) di questi Pubs e devo dire che hanno fatto nascere la mia curiosità per Budapest, capitale che non avevo preso troppo in considerazione!
    Hai ragione a dire che hanno un tocco retrò, sono così fascinosi.

    Ti abbraccio, Danila.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara !! :-) a me, la città non mi ha entusiasmato, forse perchè non ero in forma e forse perchè troppo veloce il weekend.. ma questi pub meritano davvero!!

      Elimina
  13. Io sono stata a Budapest nel ' 77 ,ospite di un'amica di penna. La città era povera e ancora sotto dittatura , ma la mia amica mi ha mostrato posti molto belli. Ricordo una sera all'isola Margherita in mezzo al Danubio a vedere un balletto folcloristico Ungherese ,tutto l'insieme era spettacolo !!!!!!
    Ne ho un bellissimo ricordo . Laura A.

    RispondiElimina
  14. Davvero caratteristici questi pub, dall'atmosfera magica! Quando sono stata nel 2008 sconoscevo il mondo blogger quindi mi sono affidata alle solite guide turistiche, perdendo molte cose!Motivo in più per tornare nella splendida capitale ungherese :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, anche a me è successo così.. tornerei indietro nel tempo per scoprire nuove cose grazie ai consigli dei blog che amo!

      Elimina
  15. Sono senz'altro particolari, anche se devo dire che non sono proprio il mio genere!

    RispondiElimina
  16. Visto che stiamo considerando la possibilità di andare a Budapest... info utilissima! ;)

    RispondiElimina
  17. Pazzeschi! Si noi abbiamo passato le nostre serate a Budapest proprio alla scoperta dei Ruin Pubs!
    In assoluto quello che abbiamo preferito il Szimpla Kert, va visto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni Europa viaggiare viaggi con bambini idea-weekend Germania attualità food idea weekend Berlino Diari di Viaggio Riviera Romagnola Francia Life Calabria Hotel Racconti di viaggio Spagna Alluvione Genova Dublino Irlanda Messico Sicilia mare #italiantreasures America Amsterdam I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Olanda Scozia Veneto recensioni ristoranti viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Fuerteventura Parigi Trentino Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste rollidays sostenibilità #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Acquario di Genova Africa Canarie Emilia-Romagna Isola d'Elba Lavoro Libri Londra Piemonte Roma Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia ricordi di viaggio sardegna travelbloggersmeeting #bimforkids #gardatrentino Asia Bellaria Igea Marina Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Lazio Lisbona Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Portogallo Praga Prato Nevoso Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti montagna rolliambassador

Follow by Email

Instagram