assicurazioni di viaggio consigli di viaggio

La mia disavventura di viaggio a Dublino

martedì, febbraio 16, 2016Daniela M


È proprio vero!
Quando si parla di disavventure o inconvenienti sostanzialmente si pensa sempre nel proprio inconscio che non possano mai accaderci, e quindi si tende ad abbandonare ogni qualsivoglia pensiero negativo.

Poi quando succede proprio a noi, allora le cose cambiano.
Di Dublino vi ho già raccontato alcune cose.
È una città che personalmente mi è piaciuta molto e consiglio vivamente di visitare .

La capitale irlandese è una piccola bomboniera verde.



È la classica metà dove mi sarebbe piaciuto ( potessi tornare indietro nel tempo ) fare l'erasmus o un periodo di studio per migliorare le mie competenze linguistiche e cominciare ad essere più indipendente.

C'è tanto verde, una bellissima ed antichissima università, e nonostante tutto.. un'anima semplice.

Lo dimostra il suo aeroporto, primo punto d'incontro per tutti coloro che vogliono visitare l'Irlanda : è incredibilmente piccolo!
Quando sono arrivata ho subito pensato a quello della mia Genova...

Ed è proprio qui che è successo il misfatto.
Metti che, sei riuscita a trovare un viaggio davvero low low cost, con 2 voli ad andata e 2 al ritorno .. Il che fondamentalmente ha già messo a dura prova i tuoi nervi.. e quelli del tuo compagno di viaggio.

Dulcis in fundu ti ritrovi alle 23 di sera del 1gennaio2011 ad osservare impaziente un nastro trasportatore di valigie, in modo da poter finalmente andare a riposare in hotel.

E invece niente.
Il nastro si blocca, le poche persone che aspettavano se ne vanno, ognuno per la propria strada e noi li, increduli perché il mio bagaglio non era arrivato.

Ammetto di non essermi nemmeno arrabbiata molto, forse la stanchezza era troppa.

Ci siamo recati allo sportello "lost&founds" e ho compilato il modulo per segnalare l'accaduto.

All'uscita abbiamo fatto conoscenza con le temperature rigide del luogo e ho sperato che il mio bagaglio arrivasse il prima possibile.


Poiché ovviamente all'epoca non avevo un cambio nel bagaglio a mano, ma avevo lasciato tutto in quello da stiva.. 

Il primo giorno abbiamo cominciato il nostro tour alla scoperta della città.

Dublino è piena di porte e porticine meravigliose che meritano un sacco di fotografie .

Pub magici e musiche celtiche che creano atmosfere meravigliose.

Per fortuna al mio rientro in hotel la sera ho trovato la valigia nell'atrio, era rimasta ferma all'aeroporto di Francoforte.


Una storia a lieto fine dunque, però questa lezione mi ha insegnato che :

- bisogna sempre portarsi un cambio nel bagaglio a mano, in modo da essere preparati alle evenienze 

- importantissimo stipulare una polizza assicurativa  ( vi consiglio assicurazioni AIG Italiapoiché non sempre va tutto bene.

E a voi? Cosa è successo durante i vostri viaggi?

Raccontatemelo :-)



You Might Also Like

16 commenti

  1. con me un viaggio non è un viaggio se non c'è una disavventure.. l ultima in nuova Zelanda è stato l inseguimento da parte della polizia alla nostra auto.. storia assai buffa che lì per lì ci ha fatto temere di restare a piedi nel paese...l avremmo comunque affrontata incavolati ma con il sorriso! Quello di restare senza bagagli è uno dei miei incubi peggiori, specialmente quando non ho in programma di passare molte ore nella città di arrivo..infatti aspetto sempre con molta ansia i miei bagagli e finchè non li vedo tremo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspitaaaa ;( già... e a me è andata bene!Ci sono persone che non le rivedono più ...

      Elimina
  2. A me nn è ancora successo però ho sempre il terrore di perdere il bagaglio. Anni fa mettevo direttamente anche dentifricio e cose da bagno su quello a mano, ma ora non si può più:( bella Dublino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah :) era pure il mio di terrore! E ora, dopo che mi è successo penso che non possa più accadermi?! ahahah!

      Elimina
  3. Già, quando parliamo di disavventure pensiamo che queste possano accadere solo agli altri, e invece...! A me è capitato qualcosa di analogo quando sono andato a Praga; per fortuna era estate ma il pomeriggio il golfetto della valigia mi avrebbe fatto molto comodo! La sera per fortuna l'ho trovata in hotel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunato come me dai :) non possiamo lamentarci !!

      Elimina
  4. Due volte valigia persa (quella di mio marito, la mia mai - faccio le corna - finora). La prima volta in Giappone, è arrivata due giorni dopo. Abbiamo santificato i 100 yen shop (tipo i tutto a 1 euro) e ci siamo arrangiati. La seconda volta è successo al rientro in Italia dalla Corea, ero solo preoccupata per i souvenir!
    Ho imparato a tenermi un cambio nel bagaglio a mano e a mischiare la nostra roba nelle due valigie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava :) anche quella di mescolare le valigie è una cosa che facciamo spesso, e mi sono dimenticata di segnalarlo nel post :)

      Elimina
  5. a me l'hanno perso 2 volte, ma al ritorno a casa...
    io quando sono davanti al nastro tremo sempre, anche perché nella mia disorganizzazione molto spesso mi dimentico il "cambio" nel bagaglio a mano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha :) ti capisco :) io a volte manco in voglia.. ma bisogna farlo perchè prevenire è meglio che curare :)

      Elimina
  6. Resoconto essenziale e assai gradevole. Spero di visitare presto Dublino!

    RispondiElimina
  7. Valigie perse per la prima volta un anno fa, arrivati all'aeroporto di New York. Io avevo il bagaglio a mano con qualche cambio, il mio fidanzato no.
    Le valigie arrivarono dopo 2 gg, dopo la denuncia fatta in aeroporto delle valigie perse (che poi sono state dimenticate nell'aeroporto dello scalo) ed una mail alla compagnia aerea che ha sollecitato la spedizione delle valigie presso l'albergo.
    La cosa che ho anche patito è stata la mancanza dei supporti tecnologici, quali i cavetti per caricare cellulari e macchine fotografiche.
    Ora nel bagaglio a mano, oltre ad esserci un minimo di cambio per l'emergenza, c'è anche un beauty con cavetti e carica batterie per cellulari e macchina fotografica.

    Buona giornata
    Enza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, io infatti i caricabatterie ecc li tengo sempre nella borsa da viaggio :)

      Elimina
  8. Uhhh il mio terrore! Per fortuna con tutte le volte che ho preso l'aereo ancora non ho mai avuto problemi né con i bagagli né con ritardi o cancellazioni... spero che la fortuna continui ad assistermi XD
    Bellissima Dublino comunque! Piace tanto anche a me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah :) una volta che ti succede sei più serena ;)ahaha

      Elimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Popular Posts

Follow by Email

Instagram