consigli di viaggio Francia

Vacanze in camper con bambini, destinazione Francia !

mercoledì, aprile 20, 2016Daniela M


Oggi sul blog abbiamo ospite Cristian, che ci vuole raccontare la sua esperienza di viaggio con bambini.

Lascio la parola a lui :

"Un camper, una valigia e un bel weekend: ecco come ho organizzato un viaggio in pochi minuti. 

Quello che state per leggere è il racconto di come, un venerdì pomeriggio, ho deciso di uscire dall’ufficio e recarmi a casa di corsa per preparare le valigie. 

Per fare cosa? 

Per mettere in moto il mio camper e trascorrere qualche giorno in Francia con la mia famiglia: moglie e due bambini di 8 e 12 anni. 
Partendo dalla Liguria è certamente una delle mete più vicine e variegate da raggiungere.

Si, le improvvisate ci piacciono molto, amiamo gli on the road e non vediamo l'ora di scoprire nuovi posti!



Dopo un rapido controllo al camper (acqua, olio e gasolio), siamo partiti alla volta dei paesaggi francesi. 

A bordo è tutto pronto: navigatore satellitare installato, carte geografiche super aggiornate (nonostante i tanti smartphone) e acqua per l’occorrenza. 

L’acquisto di cibo può essere fatto anche in itinere.


Dopo aver passato i caselli, l’autostrada è l’unica cosa che ci divide dalla Francia, il camper ha tutti i comfort e la prossima sosta sarà quella ristorativa, soprattutto per i piccoli, così da ricaricare anche il serbatoio di carburante.


Arrivati nel parcheggio Ferraris, uno dei più noti in cui sostano i camper, ci dirigiamo verso il centro, sorseggiamo una bevanda calda e riposiamo per la notte. 

Di buon mattino raggiungiamo prima Ventimiglia, poi Nizza, infine il Principato di Monaco

Nuove immagini si aprono innanzi a noi e i bambini appaiono davvero entusiasti. 

Dopo aver percorso Freijus, arriviamo nel bel mezzo delle colline ricchissime di vegetazione, quasi simile a quella degli Appennini. 

Per circa trenta minuti di viaggio la natura appare ibrida ai nostri occhi

Nello specifico, si alternano nel paesaggio sia pini, sia querce, sia carpini, così come i cespugli di oleandro affiancati da noccioli. 


Dopo aver superato piccoli centri urbani, arriviamo nelle città. 

La prima è Avignone, nel dipartimento di Vaucluse

Cerchiamo un parcheggio per camper e partiamo alla scoperta di questa zona: tanta storia e tante piccole boulangèrie ci attendono. 

E così è stato, la Francia sa offrire attrazioni di ogni tipo e muoversi in camper è davvero l'ideale quando si viaggia in famiglia.
Se non ne siete in possesso, la valida alternativa è di noleggiarne uno, vi consiglio di cercare il più vicino della vostra zona per visionare quello che più si adatta alle vostre esigenze.

Abbiamo passato davvero un bel weekend, grazie Francia, arrivederci !

You Might Also Like

0 commenti

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Popular Posts

Follow by Email

Instagram