Sicilia siracusa

Itinerario alla scoperta dell'isola di Ortigia a #Siracusa

martedì, novembre 29, 2016Daniela M


La Sicilia mi ha stregato,
e se dovessi dirvi qual è la parte che più mi ha incantato
non esiterei nemmeno un momento : Ortigia.

Per chi non lo sapesse si tratta del nucleo originario,
nonchè più antico della città di Siracusa,
è una vera e propria isola che si erge davanti ad essa e rimane collegata alla terraferma tramite un ponte.

Se prima immaginavo la Sicilia come una terra meravigliosa, ora ne ho l'assoluta certezza.


Piazza del Duomo di Siracusa
 
1) COME ARRIVARE IN SICILIA

Arrivare in Sicilia è semplice, si può prendere l'aereo ( con atterraggio a Catania o Palermo ) oppure il traghetto, che parte puntuale dal Porto di Villa San Giovanni in Calabria.

2) NOLEGGIO AUTO IN SICILIA

Affittare un auto è sempre la scelta migliore per poter esplorare i dintorni, proprio come abbiamo fatto noi.
Vi consiglio l'AutoCenter Avola, affidabile e puntuale con tariffe ottime : auto consegnata all'hotel all'ora prevista e lasciata alla sera al nostro rientro, chiavi consegnate in reception.
Noi abbiamo preso una 500X, se siete con bimbi al seguito avvisateli, vi forniranno con un piccolo sovrapprezzo il seggiolino auto e potrete girare in tutta sicurezza e legalità.

Artigianato locale lungo le strade di Ortigia

3) COSA MANGIARE A SIRACUSA

-  Un buon gelato artigianale, un cannolo siciliano, ma anche una fetta di cassata. Dove?
   Dalla Gelateria/Bar Bianca in Via Roma 32 - 96100 SR
   Prendete nota :-)

- Pesce fresco, anzi freschissimo a pranzo o cena al Ristorante Onda Blu di Via Elorina - SR
  Nel post qui sotto tutti i dettagli :
  Ristorante a Siracusa : delizia per il palato


4) COSA VEDERE A SIRACUSA

Regola numero uno : lasciatevi incantare dalla bellezza del luogo.

Così, senza guide prefissate o schemi.

"La Sicilia è un dono di Dio, ci sono posti che non ti immagini, alla fine di una strada ti imbatti in un anfiteatro fatto di pietra lavica, e se sali sull’Etna e vedi il mare, beh, allora capisci perché chi conosce la Sicilia ne sia innamorato."
(Carmen Consoli)


Concordo pienamente con questa citazione.

La Sicilia è mare cristallino, sabbia finissima e scogliere a picco sul mare.
La Sicilia è tradizione ed innovazione.
La Sicilia è sole cocente e granita squisita di frutta fresca.
La Sicilia è calore della gente, fierezza e orgoglio delle proprie origini.

Insomma la Sicilia è tante cose, e tra queste vi è Ortigia.

Io per il Lungomare di Ortigia

Questa perla vi incanterà.
Il primo approccio lo avrete con le rovine del Tempo di Apollo.
Esso è databile all'inizio del VI secolo a.C. ed è quindi il tempio dorico più antico della Sicilia o quanto meno il primo corrispondente al modello che si andava affermando in tutto il mondo ellenico.

Dopodichè,
percorrendo l'antico dedalo di viuzze, 
si arriva alla Piazza del Duomo di Siracusa
che forse complice la giornata cristallina,
hanno reso la sua vista uno spettacolo unico per occhi e cuore.

Piazza e Duomo brillano di luce propria e la riflettono tutt'intorno.

Piazza del Duomo - Siracusa

Tinte chiare, balconcini e lampioni .. tutto richiama lo stile Barocco, unito al Rococò ed alle numerose influenze suite.

Abbiamo deciso di visitare l'interno del Duomo, il costo di ingresso è di 2€ a persona, ( siccome ero in canottiera mi hanno fornito una casacchina per coprirmi le spalle ), ne è valsa la pena.

Dimenticavo, il Duomo di Siracusa sorge nel punto più alto di Ortigia,
non un caso sicuramente,
ma un segno volto a rappresentarne l'importanza.

Piazza del Duomo - Siracusa
Da Piazza del Duomo non abbiamo resistito e abbiamo deciso di esplorare l'Ipogeo di Piazza Duomo .
Di cosa si tratta? 
E' percorso sotterraneo che dal punto più alto di Ortigia, ovvero da Piazza del Duomo, spunta poi presso il Foro Italico dove vi si trovano le mura della Marina.
Si articola in una galleria principale dalla quale partono poi galleria minori.
Queste gallerie sono testimonianze importanti della cava dalla quale venne estratta la pietra siracusana con la quale è stata costruita la Cattedrale.

Inoltre tale ipogeo è stato importante per la città di Siracusa durante la Seconda guerra mondiale, poichè i siracusani vi trovarono rifugio durante i bombardamenti aerei.
E' aperto dal 2014 al pubblico con nuove esposizioni curate dal CNR, il costo del biglietto di ingresso è di 5€ ad adulto.
Non ci siamo lasciari intimorire e siamo andati tutte e tre anche col passeggino!

 

 

  

Questo è lo spettacolo "luminoso" che ho trovato a fine percorso! 
Bellissimo.
Da qui si ha una vista su tutta la costa siracusana, veramente stupendo.

Mura della Marina - Ortigia
Da qui si prosegue a sinistra e si arriva camminando ad una tra le più belle attrazioni di Siracusa: la Fonte Aretusa.

Cosa è?

Si tratta di uno specchio d'acqua nell'isola nella parte più antica della città siciliana che trova origine è lo sviluppo da uno dei tanti sfoghi della falda acquifera della città.
Qui troviamo uno dei due unici papireti d'Europa. luoghi dal microclima umido dove nasce il papiro.

Fonte Aretusa - Siracusa
 Da qui si può proseguire a passeggiare lungomare e godere degli scorci che solo la natura sa darci oppure addentrarsi nuovamente nelle viuzze e osservare col naso all'insù palazzi e finestre, nonchè porticine meravigliose.

L'ho scritto in un post, ma io sento fortissimo il "fascino della decadenza".

Sarà la salsedine e gli agenti atmosferici che aggrediscono le facciate, sfogliandole e arrugginendo ringhiere e infissi.. ma tutto ciò ha il suo perchè.

 

 

Immancabili le foto lungo Passaggio Aretusa, con vista su tutto il Golfo.
Se avete tempo arrivate fino al Castello Maniace in fondo all'isola, noi non ce l'abbiamo fatta, dovevamo correre ad acquistare un passeggino nuovo, che si è rotto proprio qui :D

Ortigia mi ha conquistato il cuore.
Guardando il mare ( cosa per me abituale abitando a Genova ), 
ho provato la sensazione di essere ai confini del mondo.

" Il mare unisce i paesi che separa " ( Alexander Pope )

Voi ci siete stati?
Raccontatemelo :)

You Might Also Like

13 commenti

  1. Il bello è che qui con te si viaggia sempre stando fermi sopra tutto per me che viaggi ormai sarà difficile sopra tutto per i costi quindi la roulotte/caravan in campeggio è l'ideale. Buona serata e grazie,.

    RispondiElimina
  2. Anch'io sono profondamente innamorato della Sicilia, della suoi infiniti angoli incantati, della sua cucina -dolci compresi- e dell'ospitalità dei siciliani! E' tanto che non ci torno, ma dovrò pensare ad organizzare un nuovo viaggetto! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, davvero un bel viaggio! Vorrei tornare e fare la zona di Palermo ed Agrigento !

      Elimina
  3. Che meraviglia la Sicilia, spero di tornarci presto. L'ultima volta ci sono andata con Mr K che doveva scrivere un articolo per un giornale, e siamo stati a Siracusa, Palermo e Caltagirone. Anche per noi Siracusa è il posto dove siamo stati meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh BENONE SILVIA ! siamo in tre a pensarla cosi, io pero devo ancora esplorare gli altri luoghi indicati, devo recuperare!

      Elimina
  4. Io ci ho vissuto per 15 mesi per motivi di lavoro ed ho lasciato una parte del mio cuore proprio lì, nella "mia" amata Siracusa. Penso che sia tra le prime 3 città della Sicilia che mi hanno stregato. Questo tuo racconto mi ha portato alla mente vari ricordi.
    Ti racconto giusto questo aneddoto:
    Come quasi tutti i "ragazzi", per stare insieme si giocava a calcetto e dal momento che il campo sportivo si trovava a due passi dal Teatro Greco, nel periodo delle Tragedie, giocavamo con il sottofondo degli attori intenti a recitare! Non lo dimenticherò mai!
    Grazie per avermi dato di nuovo un motivo per ricordare quei momenti meravigliosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Davide! I ricordi di gioventu sono cose meravigliose, grazie per averli condivisi con me! A presto..

      Elimina
  5. deve essere una città bellissima! grazie per le dritte!

    RispondiElimina
  6. Siracusa mi ricorda un pochino Lecce per il colore della pietra che caratterizza la piazza. Non vedo l'ora di andarci :)

    RispondiElimina
  7. Ciao da Francesca, io abito a Calascibetta in provincia di Enna un paesino che sembra un presepe. Bisogna venire a visitarlo. Ortigia è un posto meraviglioso ....c'è pure il mare cosa che manca al mio bel paese ....😚

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca :) eh si è stata una bellissima scoperta!! Grazie della visita :)

      Elimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni Europa viaggi con bambini viaggiare idea-weekend Germania attualità food idea weekend Berlino Diari di Viaggio Riviera Romagnola Calabria Francia Hotel Life Racconti di viaggio Spagna Alluvione Genova Amsterdam Dublino Irlanda Messico Olanda Sicilia mare #italiantreasures Acquario di Genova America I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Scozia Veneto recensioni ristoranti viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Emilia-Romagna Fuerteventura Parigi Trentino Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste rollidays sardegna sostenibilità #bimforkids #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Africa Bellaria Igea Marina Canarie Isola d'Elba Lavoro Libri Lisbona Londra Piemonte Portogallo Roma Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia ricordi di viaggio travelbloggersmeeting #gardatrentino Asia Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Lazio Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Praga Prato Nevoso Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti montagna rolliambassador

Follow by Email

Instagram