riflessioni

Caro 2016..

martedì, gennaio 03, 2017Daniela M

L'anno nuovo è arrivato e con esso una serie di immancabili buoni propositi :


1) dedicare più tempo a me stessa e ai miei affetti 
2) fare ciò che mi piace fare 
3) viaggiare di più 

Finalmente riesco a concedermi un minuto di pace e tranquillità per far fluire i pensieri liberi, come foglie al vento.

La casa silenziosa, 
la quiete della notte interrotta ogni tanto dalle fusa di Duchessa o dal respiro della mia piccolina.. 
per il resto solo buio.

L' unica luce che irradia la stanza è quella proiettata dal mio cellulare.. sul quale le mie dita pigiano con velocità sorprendente tasti e lettere.

Incredibile come a volte questa voglia di scrivere prenda forza, vita e ti costringa nonostante la stanchezza di un'intera giornata di lavoro a stare ancora sveglia e condividere pensieri sparsi su questo diario virtuale, ormai mio fedele compagno di viaggi, avventure e di vita negli ultimi anni.

Per me Capodanno ha sempre evocato tanta, tantissima malinconia .
Forse da sempre legata alla fiaba della "Piccola Fiammiferaia ", ho sempre vissuto con un po' di tristezza la fine dell'anno vecchio che dava vita a quello nuovo .
Quest'anno qualcosa è cambiato.
Una nuova consapevolezza ha fatto capolino in me, come donna, mamma, lavoratrice e viaggiatrice.

 

Un "sole" che mi ha guidato lungo questo percorso.
E forse questa maturazione interiore ha fatto si che vivessi per la prima volta nella mia esistenza l'arrivo del mese di gennaio con gioia.

Sarà che il 22 gennaio compio trent'anni ?
Non lo so!

Posso solo dire che ho passato un buon Capodanno a Finale Ligure, uno dei Borghi più belli d'Italia, di cui presto vi parlerò sul blog, alla riscoperta dei valori più genuini e delle cose semplici che più amo : il mare, la mia terra ed il buon cibo .

Caro 2016 dunque ti saluto col sorriso,
non ho mai sopportato tutti quelli che " condannano" l'anno passato, additandolo come sfortunato.. 
e quindi, tra gioie, difficoltà e altre peripezie ti ringrazio perché sei stato un anno di crescita interiore, di sfida continua, che mi ha fatto comprendere quanto sia prezioso il mio tempo,
mi ha fatto conprender quanto valgo come persona, mi ha aiutato a capire chi sono le persone che veramente mi vogliono bene,
ma soprattutto, a dispetto di coloro che non lo pensano, ho capito di essere una persona forte e determinata che sa lottare per quello che vuole.

Quindi 2016 grazie, perché so cosa voglio dal mio futuro :
un 2017 migliore, fatto di qualche viaggio in più, di quelli che mi sono tanto mancati lo scorso anno,   di riscoperta di Genova e delle aree circostanti e di solo cose belle.

Si, perché solo inseguendo i propri sogni e le proprie passioni ci teniamo vivi per davvero,
grati ogni giorno per quello che abbiamo,
con una sete continua di conoscenza che non si ferma mai.

Grazie 2016 per tutte le cose che mi hai insegnato, e per le consapevolezze che mi hai fatto prendere .. 

Io sorrido e non smetto mai di farlo, 
perché la vita è bella ma soprattutto è una sola.

Perciò gente, lottate per quello che volete davvero, basta sentirsi sprecati, date voce al vostro inconscio e tirate fuori la vostra vera essenza.

Dedicatevi del tempo, e lo capirete.

Il cambiamento che tanto ci spaventa in realtà non fa che fortificarci ogni volta.

Ciao 2016,
io volto le spalle,
e sorridendo guardo al mio futuro.

You Might Also Like

6 commenti

  1. Guarda, io devo essere sincero: so che non mi sopporterai ma il 2016 per me è stato davvero un anno brutto.
    Non so se sia un caso che anche per altri è così, o magari sono gli altri a esagerare... boh. Comunque mi fa piacere sapere che il tuo 2016 è stato bello! :)
    E allora ti auguro un 2017 ancora migliore e ricco di viaggi, avventure e sorrisi^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh non hai letto con attenzione :) è stato un anno bellissimo per certi versi intenso, ma anche pieno di nuove problematiche.. quindi alla fine spero che tutti i momenti bui siano di aiuto ed ispirazione per vivere la vita al meglio :)

      Elimina

  2. Il cambiamento che tanto ci spaventa in realtà non fa che fortificarci ogni volta.
    è una delle cose che ho scoperto anche io quest'anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica :) ci diamo manforte :) ehehe!

      Elimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni Europa viaggi con bambini viaggiare idea-weekend Germania attualità food idea weekend Berlino Diari di Viaggio Riviera Romagnola Calabria Francia Hotel Life Racconti di viaggio Spagna Alluvione Genova Amsterdam Dublino Irlanda Messico Olanda Sicilia mare #italiantreasures Acquario di Genova America I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Scozia Veneto recensioni ristoranti viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Emilia-Romagna Fuerteventura Parigi Trentino Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste rollidays sardegna sostenibilità #bimforkids #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Africa Bellaria Igea Marina Canarie Isola d'Elba Lavoro Libri Lisbona Londra Piemonte Portogallo Roma Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia ricordi di viaggio travelbloggersmeeting #gardatrentino Asia Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Lazio Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Praga Prato Nevoso Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti montagna rolliambassador

Follow by Email

Instagram