consigli di viaggio Dublino

Weekend durante San Patrizio : dove dormire e 10 cose da vedere a Dublino

martedì, marzo 07, 2017Daniela M

Dublino è una città stupenda,
le sue casette colorate che si affacciano sul fiume Liftey mi ricordano ( lontanamente, si fa per dire )
la mia Genova.

Amo il mare e come raccontai in questo post,
le città di mare,
a mio avviso,
hanno una marcia in più.

Dunque, se state cercando una capitale europea giovane,
divertente e magari eco-friendly,
Dublino è senza dubbio la città per voi.

Sono disponibili voli low cost con Ryanair con tratta diretta da Orio al Serio, per il nord e da Bari per il sud Italia.


Io a Dublino nel 2010

Il 17 marzo di ogni anno viene festeggiato San Patrizio, il Santo Patrono Protettore dell'isola verde.

Qui ogni anno si riversano milioni di turisti per i festeggiamenti e la capitale si anima di eventi ed attività culturali di ogni tipo.

Indubbiamente visitare Dublino in questi giorni è caotico ma emozionante.

Si ha l'occasione di entrare in contatto con la realtà locale e vivere Dublino da un punto di vista estremamente folkloristico.

La parola d'ordine è divertimento.

Non dimenticate di indossare un quadrifoglio verde, dopodiché via libera a festeggiamenti per le strade, travestimenti, musica nei pub, fuochi d'artificio e pinte di birra verde, colorata a tema per l'occasione.

Per girare bene Dublino e visitare il centro a piedi vi consiglio un hotel situato nei pressi di O' Connel Street, dove soggiornai io anni fa.

Si chiama Lynams Hotel, un semplice due stelle piccolo e spartano.

Io all'epoca tra volo e albergo spesi pochissimo per stare cinque giorni in città.

Non aspettatevi un hotel di lusso perché non lo è affatto, anzi, all'epoca c'è stato qualche problema con il riscaldamento in camera, prontamente risolto, ma dalle immagini del sito ho constatato che l'albergo è stato "ristrutturato"di recente ed ha un aspetto più curato di prima.

I punti di forza per cui ve lo consiglio sono il basso costo e la sua centralità, penso che per quello sia imbattibile.

Detto questo ecco 10 cose da non perdere a Dublino :

- O'Connel Street ed il Post Office

  Principale arteria della città, ricca di case georgiane e monumenti.
  Tra questi spiccano la statua di James Joyce, il The Spiller ( conosciuto come "monumento della   luce" , un largo spillone alto 120 mt situato a metà della via ) ed il Post Office, un edificio dalle    
  dimensioni enormi, che fu sede e teatro, così come la via, di proclamazioni ed importanti eventi
  storici dublinesi.

- Ha' Penny Bridge

  Il ponte pedonale simbolo di Dublino, il primo costruito nel 1816 per unire le due sponde della
  città, richiesto a gran voce dalla popolazione. Il suo nome deriva dal costo previsto per ogni
  passaggio, ovvero mezzo penny.
  Molto romantico.


- Temple Bar

  Ve ne avevo già parlato in questo post dedicato, è un quartiere della città che è stato riqualificato    negli ultimi anni, quello dove si riuniscono artisti, musicisti, gallerie e pub unici, da non perdere.

  Leggete il mio post e capirete il perchè :-)


- Grafton Street e la statua di Molly Malone

  Principale via dello shopping dublinese.
  Vista sotto Natale e posso assicurarvi che è davvero magica. Tante luminarie e vetrine particolari.
  Qui a piedi è raggiungibile la statua di Molly Malone, d'obbligo "toccarla" come portafortuna.


- Saint Stephen's Park

  Un'oasi di pace e quiete nel cuore di Dublino, che troverete alla fine di Grafton Street.
  All'interno tante panchine dove sostare, laghi, cipressi e cigni giganti. Da vedere!


- Trinity College

  La più antica università d'Irlanda e una delle più prestigiose a livello mondiale.
  Qui hanno studiato personaggi del calibro di Bram Stocker, Oscar Wilde, Samuel Beckett ecc.
  Da non perdere sicuramente The Old Library e il Book of Kells.


- Dublin Castle

  Una delle fortificazione più antiche della città, ha resistito a numerosi attacchi nel corso dei secoli.
  Esso è stato concepito più come residenza che classico castello medievale.
  All'interno si posso osservare numerose sale decisamente ricche di ornamenti.


- Guinness Storehouse

  La storica fabbrica della birra scura più famosa al mondo.
  Visitarla è un'esperienza sensoriale unica. Ve ne avevo parlato in questo post, a cui vi rimando.
  Interessante conoscere la storia dello stabilimento, fare gli assaggi previsti durante il percorso e bere   la pinta prevista al Gravity Bar, con la vista che sovrasta tutta Dublino.


- Saint Patrick Church

 Questa è la Chiesa dove si narra vennero battezzati da S.Patrizio alcuni pagani.
 E' considerata la Chiesa Nazionale d'Irlanda dai protestanti.
 Bellissima ed affascinante, da non perdere.
 Qui trovate la tomba di Jonathan Swift.


- Christ Church Cathedral

  La più antica chiesa di Dublino, risalente al 1172, dalle imponenti dimensioni.
  Peccato che nel 2010 feci foto pessime :-( comunque eccone un'anteprima qui sotto.



Il modo migliore per girare Dublino?

Senz'altro a piedi come ogni luogo che ho visitato.

Tuttavia vi consiglio di prendere il biglietto per effettuare il Dublin Bus Tour, acquistando direttamente il biglietto in O'Connel Street Upper 59.
Potete scegliere tra la linea viola e quella rosa, il costo è sui 22€ circa e potrete ascoltare le guide multilingue a bordo. Noi lo facciamo spesso e ci troviamo bene.



Come disse Edna O'Brien " L'Irlanda è una meravigliosa incubatrice ".
Nulla di più vero.
Questa isola verde è magica e ti attira a se' come una calamita.

You Might Also Like

1 commenti

  1. Ho preso appunti, anche se non ho in programma di andarci a breve. È lo stesso nella mia lista dei desideri. Prima o poi...

    RispondiElimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni Europa viaggi con bambini viaggiare idea-weekend food Germania attualità idea weekend Berlino Diari di Viaggio Hotel Riviera Romagnola Calabria Francia Life Spagna Racconti di viaggio Alluvione Genova Amsterdam Dublino Irlanda Messico Olanda Sicilia Veneto mare rollidays #italiantreasures Acquario di Genova America I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Scozia Trentino recensioni ristoranti viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Emilia-Romagna Fuerteventura Parigi Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste sardegna sostenibilità #bimforkids #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Africa Bellaria Igea Marina Canarie Isola d'Elba Lavoro Libri Lisbona Londra Piemonte Portogallo Roma Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia montagna ricordi di viaggio travelbloggersmeeting #gardatrentino Asia Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Lazio Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Praga Prato Nevoso Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti rolliambassador

Follow by Email

Instagram