riflessioni treno

Viaggiare in treno : le mie riflessioni

mercoledì, maggio 24, 2017Daniela M

Ci sono tanti e differenti modi di viaggiare.

Ci sono i viaggiatori zaino in spalla e quelli che senza trolley non partirebbero mai.

Quelli super organizzati e gli avventurieri.

Ma soprattutto esistono diversi mezzi di trasporto.

Tempo fa, in un apposito post, vi avevo raccontato come è cambiato viaggiare, raccontando un po’ l’evoluzione del turismo, dagli albori ai giorni d’oggi ( se avete voglia di leggerlo lo trovate qui ).
Auto, moto, camper, treno, aereo, nave

Ma sono sempre più diffuse le modalità ecosostenibili come la bicicletta.

Amo molto i viaggi itineranti se devo dire la mia, ed è per questo che subito dopo l’auto,
che ti permette di muoverti in estrema autonomia, il mezzo che più amo è senza ombra di dubbio il treno.


Si, perché viaggiare in treno ha sempre un sapore retrò,
un fascino senza tempo,
che mi attrae come una calamita.


Mi torna subito alla mente lo sferragliare delle carrozze sui binari mentre attraversano timide stazioni notturne o affollate banchine di passeggeri, muovendosi tra campi di grano, deserti, montagne e paesaggi di ogni tipo.

Un viaggio nel viaggio.


Perché il semplice guardare fuori dal finestrino è pura immaginazione e poesia.

Gli occhi si perdono ( a me personalmente succede ) nel panorama che scorre al di là del vetro.
E basta la giusta musica per evocare immagini nonché suscitare emozioni e ricordi nella mente.

Proprio questa infografica di Italo mi ha fatto riflettere sugli oggetti che non devono mai mancare durante un viaggio in treno.


Le mie sono sicuramente :

1)      Musica
perché non esiste viaggio senza musica 
( come raccontavo in questo vecchio post intitolato #soundintrip )

2)      Libri da leggere


3)      Caricabatterie per ricaricare tutti i miei dispositivi

I vostri quali sono? Raccontatemelo nei commenti !

Ma torniamo a noi.

Il treno è il mezzo di trasporto più antico del mondo ed anche se la tecnologia ha preso il sopravvento insieme alla modernità, sa sempre di “vintage”.

Alcuni dei viaggi più belli da fare attraversano interi continenti proprio col treno, come ad esempio la Transiberiana, che da Mosca ci porta a Pechino e sulle rive del Mar del Giappone, oppure il Rovos Rail che si muove in Sudafrica da Città del Capo fino a Pretoria a Johannersburg, o ancora il Ghan Train, che attraversa l’Australia da nord a sud.

Uno dei miei sogni di ragazza era quello di percorrere l’Europa in treno, facendo l’interrail.

Volevo un viaggio all’avventura,
catapultata di città in città,
binario dopo binario, alla scoperta del vecchio continente.
Un sogno, al momento irrealizzato J

Nel weekend invece dovrei fare una capatina a Milano ed ho in programma un giro tra i navigli all'imbrunire.
Pensavo di seguirei questi consigli di Italo su cosa fare la sera a Milano, soprattutto per provare il mitico aperitivo! Che ne pensate? Siete mai stati in questi locali?

L’acqua è un elemento che mi affascina da sempre.
Le città di mare, per me, hanno sempre una marcia in più,
pertanto sono davvero curiosa di conoscere Milano sotto una veste insolita.

Indovinate un po’ come raggiungerò Milano ?

Ovviamente in treno, munita di cuffiette ed  il libro del momento!


- Post scritto in collaborazione con Italo -

You Might Also Like

10 commenti

  1. Quando ero molto piccolo si viaggiava quasi esclusivamente in treno, perché ancora pochi avevano l'automobile (parlo dei primi anni '50, non dell' 800!). C'era l' accelerato che faceva tutte le stazioni, il diretto che ne saltava qualcuna, il direttissimo (l'espresso di oggi) ed il rapido che era appannaggio dei più ricchi. C'era infine la 3a classe, con i sedili di legno e le vetture molto spartane (che forse oggi sarebbero le più apprezzate). La durata dei percorsi naturalmente era pressoché infinita ed i ritardi all'ordine del giorno! Oggi tutto questo non c'è più, salvo i ritardi che invece sono rimasti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh che meraviglia le carrozze spartane della 3 classe, decisamente vintage :-) Io non ero ancora nata, però i miei viaggetti da ragazzina sui treni della riviera ligure per andare al mare li ricordo con piacere :-) i ritardi però esistono e sempre esisteranno..

      Elimina
  2. Anche a me piace viaggiare in treno e non manca mai un libro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I libri sono sempre di ottima compagnia :-) in ogni situazione !

      Elimina
  3. Io adoro viaggiare in treno, mi rilassa tantissimo. Per me non può mancare un quaderno su cui disegnare (e quindi anche una matita e penna a china). La musica sì, ma a intervalli, perché mi piace ascoltare i discorsi degli altri, e attaccare bottone, se ho la fortuna di trovare gente simpatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh brava Simona :-) sei una chiaccherona allora ! ahahahah

      Elimina
  4. Concordo, il treno è meraviglioso! Puoi vedere i paesaggi, ti godi il tempo che passa.. se il viaggio è lungo è un po' stancante, ma fa niente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è lo spirito quello che conta!

      Elimina
  5. mi piace molto il treno, a differenza dell'aereo non mi mette ansia e mi permette di fare a bordo tante cose belle come leggere, vedere film, etc.. in totale relax!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso esattamente come te, l'aereo un po' mi agita, il treno mi rilassa !

      Elimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni Europa viaggi con bambini viaggiare idea-weekend Germania attualità food idea weekend Berlino Diari di Viaggio Riviera Romagnola Calabria Francia Hotel Life Racconti di viaggio Spagna Alluvione Genova Amsterdam Dublino Irlanda Messico Olanda Sicilia mare #italiantreasures Acquario di Genova America I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Scozia Veneto recensioni ristoranti viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Emilia-Romagna Fuerteventura Parigi Trentino Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste rollidays sardegna sostenibilità #bimforkids #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Africa Bellaria Igea Marina Canarie Isola d'Elba Lavoro Libri Lisbona Londra Piemonte Portogallo Roma Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia ricordi di viaggio travelbloggersmeeting #gardatrentino Asia Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Lazio Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Praga Prato Nevoso Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti montagna rolliambassador

Follow by Email

Instagram