#raccontalatuacittà Emilia-Romagna

Una giornata a Piacenza - #RACCONTALATUACITTA'

lunedì, dicembre 18, 2017Daniela M

Seconda tappa di #RACCONTALATUACITTA', con Laura di IngirovagandoMum

Piacenza è in bilico tra Emilia e la Lombardia, sospesa sul Po, avvolta dalla nebbia d’inverno e dall'afa d’estate. 

Una città di provincia, di quelle da cui vorresti scappare da adolescente e finisci per tornare quando ti fai una famiglia, perché offre tutto quello di cui hai bisogno.



Dal carattere schivo,
 rivela secondo me piccoli attimi di bellezza a chi decide di provare a conoscerla. 
Io amo passeggiare senza meta tra le strade selciate del centro e sbirciare dentro i cortili: alcuni nascondono scalinate nobiliari, altri giardini segreti.



Per conoscerla consiglio comunque di fare il piú classico dei giri da turista: partendo dal cuore della cittá Piazza Cavalli, si imbocca la via dello shopping via XX settembre intravedendo già da lontano il Duomo romanico. 


Nel 2017 il Duomo ha ospitato una mostra sul Guercino che ha attirato visitatori da tutta Italia, cercando di togliere una certa patina di provincialitá alla cittá. 
Piazza Duomo è circondata dai portici su due lati ed alla sua destra percorrendo via Chiapponi lascia spazio alla Basilica di Sant'Antonino ed al Teatro Municipale, costruito come una piccola Scala in miniatura.
Se amate le architetture dei palazzi nobiliari potete tornare sui vostri passi e percorrere via Roma dove troverete Palazzo Anguissola, Palazzo Costa e Palazzo Ghizzoni Nasalli, solo per citare i piú famosi.




Per gli appassionati di storia dell’arte consiglio di visitare la Galleriad’Arte Moderna Ricci Oddi, una collezione privata principalmente di ritratti e paesaggi donata poi al Comune.

Un altro museo che spazia dalle opere d’arte all'archeologia, dalle armi alle carrozze è il Museo di Palazzo Farnese, ospitato nella fu residenza della famiglia Farnese, che governò la città dal Cinquecento al Settecento.

Finito il giro storico culturale, pensiamo a dove andare a mangiare
Da questo punto di vista, la scelta è davvero ampia e sempre di qualitá. 
Rimanendo in centro ecco i miei posti preferiti.

  • Trattoriadell’Angelotipica trattoria piacentina. Si mangia e si beve bene ad un prezzo assolutamente onesto. Da non perdere: i pisarei e fasó, i salumi, lo stracotto di asinina con patate al forno. Per chi vuole assaggiare la vera Piacenza.


  • LoFai Handmade Bar – questo ristorante rigorosamente vegano si inserisce in un negozio di abbigliamento e accessori tutti fatti a mano da designer italiani. Il menù è scritto su una grossa lavagna e segue le stagionalità. Aperto a pranzo e venerdì e sabato sera. É molto gettonato quindi occorre prenotare. Per chi é vegetariano, vegano o curioso.


  • Rabarbaro – una taverna ricavata in una vecchia lavanderia che si ispira alla cucina di Masterchef. Accostamenti particolari, consistenze diverse e reinterpretazioni. L’ atmosfera é da ristorante metropolitano. Per chi vuole osare.


Se volete scoprire le prelibatezze locali, ammirare palazzi o capolavori artistici o se siete di passaggio verso altre mete, fermatevi qualche ora a Piacenza. Non ve ne pentirete!


You Might Also Like

2 commenti

  1. Ma che bel post, noi siamo molto vicine a Piacenza! Amiamo questa città!
    Ottimi consigli per la visita, prenderò spunto specialmente per pranzare in qualche ristorante che ci hai consigliato! ;)

    RispondiElimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni viaggi con bambini Europa viaggiare idea-weekend food Germania Hotel attualità idea weekend Berlino Diari di Viaggio Riviera Romagnola Spagna Calabria Francia Life Racconti di viaggio Acquario di Genova Alluvione Genova Amsterdam Dublino Emilia-Romagna Irlanda Messico Olanda Sicilia Veneto mare rollidays #italiantreasures America I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Scozia Trentino recensioni ristoranti sardegna viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Fuerteventura Parigi Piemonte Roma Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste montagna sostenibilità #bimforkids #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Africa Bellaria Igea Marina Canarie Isola d'Elba Lavoro Lazio Libri Lisbona Londra Portogallo Prato Nevoso Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia ricordi di viaggio travelbloggersmeeting #gardatrentino Asia Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Praga Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti rolliambassador

Follow by Email

Instagram