Comunicazione

Do you smile?!

giovedì, marzo 07, 2013Daniela M

e poi capisci quanto è importante comunicare.
Ma soprattutto come si comunica.
Sembra una battuta ( come si direbbe dalle mie parti : "pa' na mussa" )  ma .. è fondamentale, basta un'esclamazione errata, un tono diverso, un linguaggio non adatto per cambiare l'esito della nostra conversazione.
La comunicazione verbale e gestuale è un elemento chiave del rapporto tra esseri umani.

Quante volte vi sarà capitato di recarvi in un luogo e l'operatore a cui vi rivolgete sembra appena uscito da un funerale?!

Oppure abbiamo a che fare con lo schizzato di turno, che in quelle poche parole che vi rivolge, sparate letteralmente alla velocità della luce, ci sputa addosso tutte le frustrazioni di una vita??

Poi c'è la signorina gentile, sorridente a cui è piacevole rivolgersi perché sembra finalmente consapevole del ruolo che ricopre.

Però sono poche/i, troppo pochi.

Io sono a contatto con il pubblico quotidianamente, principalmente per telefono, ma capita anche di persona, e capisco l'importanza della parola usata, della persuasione e negoziazione.
Senza contare che trovandoci dall'altra parte della cornetta non abbiamo idea di che faccia abbia il nostro interlocutore e timbro/tono della voce nonchè vocabolario utilizzato sono ancor più strategici.

Ancora una volta siamo di fronte ad un trade off.

Da una parte capisco che la maggior parte degli Italiani o popolazione in generale, non svolge il lavoro dei suoi sogni ( me compresa ) e quindi spesso si è letteralmente stanchi e sfibrati di ciò che si sta facendo da non metterci il minimo sforzo x apparire cordiali col prossimo..
Capisco anche lo stress che viviamo in questa new society dai ritmi frenetici che ci porta inconsapevolmente ad esser un po' musoni.

Dall'altra penso che chi ha un lavoro, x i tempi in cui siamo ha già da leccarsi i baffi, e solo il pensiero degli operai della Bridgestone (solo per citare gli ultimi) che stanno per rimanere a casa dall'oggi al domani o di quelli che già il lavoro l'hanno perso da parecchio, chi lavora ma non percepisce lo stipendio e coloro i quali rientrano nella categoria esodati e ce ne sarebbero sicuramente altri da menzionare.. dovrebbe farci riflettere.

Quindi un sorriso in più, non fa mai male, fatelo per voi stessi ma anche per gli altri.

La mia non vuole esser una critica, perché comprendo che ognuno ha i propri problemi, le proprie situazioni personali, come può succedere che si abbia semplicemente una giornata no.

Quello che voglio dire io è cercare di esser un po' più felici delle piccole cose che ci circondano, e perché no trarre il bello dal mondo che ruota, respira e vive intorno a noi.

Non dimenticherò mai la mia vacanza di  Capodanno 2011 a Dublino.
Città bellissima, senza ombra di dubbio.
Tra ghirlande verdi, lucine colorate, birra cremosa Guinness e musica dal vivo al Temple Bar, ho potuto notare come qualunque inserviente di fast food, commesso o negoziante, a partire dagli operatori alla cassa a quelli che facevano le pulizie, fosse cortese, gentile e premuroso. Svolgeva il suo lavoro con un sorriso enorme.
La cosa mi ha piacevolmente stupito.

Sarà il cielo d'Irlanda come dice la Mannoia o forse una consapevolezza maggiore di svolgere il proprio lavoro con etica e rispetto?!

Un proverbio irlandese dice :

"Ricorda sempre di dimenticare le cose che ti hanno reso triste. Ma non dimenticate mai di ricordare le cose che ti hanno reso felice".

Vi lasciò con questa canzone :


You Might Also Like

30 commenti

  1. Bellissimo articolo!!! E molto bella anche la canzone :-) cmq la penso come te... ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Concordo con tutto ciò che scrivi in questo post. Un sorriso in più fa solo che bene. Un po' più di "altruismo" nei confronti delle persone con cui interloquiamo è doveroso se si vuole vivere in una comunità.
    Bellissimo il proverbio finale.

    Ciao! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh grazie Francesca:-);-) come procede la tua lettura????

      Elimina
  3. stamattina prendo l'ascensore nel palazzo dove lavoro, sale con me una ragazza che molto probabilmente é anche lei avvocato, ma in un altro studio, e anche questa volta (come tutte le volte in cui l'ho incontrata) noto che ha uno scazzo incredibile, non sorride, non una parola nel tragitto fino al piano a cui scende, niente. appena scesa dall'ascensore (senza rispondere al mio gentile "buona giornata") penso subito: ma un po' di gentilezza ogni tanto?mah..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco.. A me capita solo che con alcuni vicini a volte.. Se possono evitano di salutare e fan finta di non vederti!! Fai te :-) gli estranei come possono esser? X la maggior parte scortesi di conseguenza!!

      Elimina
  4. Anche io spesso sono in contatto telefonicamente con clienti e/o fornitori, e mi stupisco a pensare che, se a volte li avessi davanti, mi ritroverai di fronte dei veri musoni. E pensare che a noi in azienda, anni fa, avevano fatto fare un corso proprio su come rispondere al telefono (che può sembrare una sciocchezza detta così) e ci avevano detto che la 1^ regola è sorridere sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra una stupidaggine ma è la realtà, se sorridi si sente!!!:-)

      Elimina
  5. assolutamente vero, dalla prima all'ultima parola! e credo sarebbe molto meno faticoso anche per chi, rivolgendosi ad un "un pubblico" riuscisse ad essere più spesso cordiale, e ad usare gentilezza. insomma, saremmo tutti più contenti. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-):-) grazie mr per il tuo commento!!!staremmo meglio tutti se sorridessimo di più :-)

      Elimina
    2. Sorridere a se stessi prima di tutto, e l'estensione agli altri sarebbe automatica :))))))

      Elimina
  6. Concordo in pieno con te!!
    Qui in America le persone che sono a contatto con il pubblico sono sempre cortesissime, ti chiedono come va e salutano con un sorriso. So benissimo che in parte è puramente per ragioni di comodo (i camerieri praticamente vivono delle mance che gli si lascia), ma lo fanno anche quelli che non hanno niente da guadagnarci!
    Ad esempio stamattina è salito un disabile sul bus e l'autista lo ha aiutato con un sorriso, facendo battute per farlo divertire e non farlo sentire in colpa per il ritardo inevitabile...a fine giornata all'autista non è venuto in tasca nulla di più, ma ha fatto un bel gesto che non costa nulla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fosse così anche da noi :-)!!! piccoli gesti che ti cambiano la giornata !

      Elimina
  7. Io cerco sempre di sorridere, e spesso il mio sorriso viene ignorato. Ultimamente è già tanto dire "Buongiorno" e ricevere risposta, ma io ci provo sempre. Perchè basta anche solo uno al giorno che mi risponde con un sorriso a farmi piacere!
    L'ho scritto di recente, sono stata a Padova e sono rimasta sorpresa dall'ospitalità e dal calore che ho ricevuto da tutti. L'ho preso come un stimolo a fare meglio, perchè a volte vado anch'io a lavorare con la luna storta ed è dura essere gentili a tutti i costi. Ma bisogna provarci, sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, e non si tratta solo di apparenza, ma anche di professionalità, soprattutto sul lavoro.
      E poi ci fa stare meglio a tutti sorridere :-)

      Elimina
  8. Ciao dm, complimenti per il post: hai centrato un tema così bello... sorridere per le piccole cose! :-) Ah, e se lavori molto al telefono dai uno sguardo al mio blog: ci sono un po' di esercizi online sulla voce (comunicazione paraverbale) ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie :-)! Appena ho un po' più di tempo vado a leggere il tuo post sulla comunicazione paraverbale :-)!!!

      Elimina
  9. Bellissima canzone e ottimo consiglio quello degli irlandesi...
    io cerco sempre di trarre il meglio da ogni giornata, fa bene agli altri ma anche a me stessa... non sempre si riesce ma vale la pena tentare... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Strawberry :):) il proverbio è fantastico!! dobbiamo cercare di esser positivi :)

      Elimina
  10. Se ci sorridessimo tutti un po' piu' spesso miglioreremmo non solo le nostre giornate ma anche quelle altrui :)
    Il proverbio, me lo segno perchè so già che ben presto si ripresenterà un'occasione perfetta per tirarlo fuori ghghgh

    RispondiElimina
  11. È vero:-) bisognerebbe tenerlo a mente più spesso in modo da esser più cordiali, per noi e per gli altri!!!

    RispondiElimina
  12. Eh il sorriso..un'arma di comunicazione a mio parere!

    NEW GIVEAWAY: Win a pair of glasses for you or your friend
    Perché non partecipi? Ci saranno ben 7 vincitori, ti aspetto :)
    Un bacio e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehb:-) è proprio così,! Parteciperei volentieri ma non ho ne instagram ne twitter:-)

      Elimina
  13. Ho sempre pensato che un sorriso e un po' di gentilezza siano il migliore biglietto da visita che possiamo presentare.

    RispondiElimina

:) Grazie per aver commentato! Rispondo sempre con piacere :)

Etichette

Viaggi consigli di viaggio Italia Genova Liguria riflessioni Europa viaggi con bambini viaggiare idea-weekend food Germania attualità idea weekend Berlino Diari di Viaggio Hotel Riviera Romagnola Calabria Francia Life Spagna Racconti di viaggio Alluvione Genova Amsterdam Dublino Irlanda Messico Olanda Sicilia Veneto mare rollidays #italiantreasures Acquario di Genova America I vostri racconti di viaggio Mercatini di Natale Scozia Trentino recensioni ristoranti viaggio #ITBMRoma Birreria Budapest Capodanno Comunicazione Edimburgo Emilia-Romagna Fuerteventura Parigi Ungheria dove mangiare a Genova idea-regalo interviste sardegna sostenibilità #bimforkids #invasionidigitali #mercatinocanale #mercatinorango #vadoaviverea Africa Bellaria Igea Marina Canarie Isola d'Elba Lavoro Libri Lisbona Londra Piemonte Portogallo Roma Socialità.entusiasmo Svizzera TAXI GENOVA Toscana assicurazioni di viaggio camillalamiamicia montagna ricordi di viaggio travelbloggersmeeting #gardatrentino Asia Borgo san Giuliano Claviere Corralejo Costa Rica Cracovia Croazia Dachau Djerba Egitto Fabbrica di cioccolato Finale Ligure Glasgow Highlands Ibiza Imperia Kenya Lazio Malosco Marche Maremma Montgenevre Nord Europa Normandia Nuova Zelanda Oceania Oktoberfest Genova Polonia Portofino Praga Prato Nevoso Puglia Repubblica Ceca Riviera Maya Salento Salone Nautico Internazionale di Genova Sharm el Sheik Slow Fish Tulum Tunisia UK Viaggi da sogno Zaanse Schans babywearing crociera essere studenti-lavoratori fiordi i "vostri" viaggi in Scozia i vostri racconti di viaggio in India lifestyle macchine fotografiche mobilità e trasporti rolliambassador

Follow by Email

Instagram